Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.







BERGAMO SMART CITY

Soci Fondatori

I-Castle / Smart City Bergamo Verso Expo 2015

Il Comune di Bergamo nell'ambito delle iniziative promosse all'interno della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013 ed in collaborazione con il Master San Vigilio ha inaugurato sabato 21 settembre al Castello di San Vigilio il progetto "I-Castle / Smart City Bergamo verso Expo 2015. La Rinascita del Castello di San Vigilio".
Tale iniziativa è stata resa possibile grazie alle collaborazioni di vari Enti e Associazioni tra cui la Facoltà di Architettura di Parigi-Ecole Nationale Superiéure d'Architecture Paris Malaquais, l'Associazione Artigiani di Bergamo, l'Associazione 037, l'Associazione Onlus Piccoli Passi Per..., l'Istituto Engim di Valbrembro e Villa dei Tasso in Celadina.
Scopo del progetto è quello di promuovere la "Rinascita" del Castello di San Vigilio, ormai da troppo tempo dimenticato, attraverso l'attività di volontariato e la fattiva partecipazione di Associazioni, Istituti Scolastici di Bergamo e Provincia nonché volontari che stanno rendendo possibile la rifunzionalizzazione di alcuni spazi del Castello.


Durante l'intera giornata è stato possibile visitare il complesso monumentale e alle ore 20.30, alla presenza del Sindaco di Bergamo Franco Tentorio, del Vicesindaco Gianfranco Ceci, dell'Assessore Expo 2015 Andrea Pezzotta e dell'Assessore Provinciale a Expo 2015 Silvia Lanzani, nonché del Sottosegretario Regionale Expo 2015 Fabrizio Sala, è stato acceso l'"Albero della Vita" che ha inaugurato ufficialmente il countdown di Bergamo verso Expo2015.
Durante la giornata sono state presentate: la nuova Sala Multimediale, le Webcam sulla Città, il Wifii, la Stazione Meteo, la Volta Celeste e l'Albero della Vita in un'ottica di Smart City grazie all'importante contributo dell'Associazione 037, nonché la riqualificazione agronomica del "Giardino dei Profumi e delle Farfalle" ad opera degli studenti Engim di Valbrembo. 

 

 Per vedere in tempo reale i dati della nuova stazione meteo di S. Vigilio, clicca qui